Rita Guarino, coach della Juventus Women, commenta così la vittoria per 3-0 sulla Florentia: ​Abbiamo avuto il pallino del gioco, con tanto possesso, ma siamo state poco concrete davanti quindi la partita poteva mettersi diversamente, ma fortunatamente siamo riuscite a chiuderla. Abbiamo dovuto soffrire prima di arrotondare il risultato. La Florentina sta attraversando un periodo di gran forma, fuori casa non avevano mai perso ed è stata una vittoria importante. Fiorentina-Milan? Non pensiamo agli altri, domani raccoglieremo qualcosa. L’importante era fare il nostro, dobbiamo essere concentrate su di noi. Chiaro che con una sola avversaria avremmo più possibilità di centrare il primo obiettivo stagionale che è quello della Champions, dovessero pareggiare sarebbe meglio ma guardiamo solo a noi stesse”.

INFORTUNATI – “Salvai non ha recuperato e non volevamo rischiarla, sta proseguendo bene Cantore, presto si aggregherà alla squadra, stiamo cercando di far rientrare in rosa chi è fuori da tempo”.

PEDERSEN – “E’ una giocatrice di assoluto valore internazionale. Dovrà adattarsi al nostro tipo di calcio, è arrivata da poco ma ci darà un valore aggiunto e sono fiduciosa”.