I due ex bomber di Inter, Juve e Milan a pranzo insieme al resto del gruppo dei "nuovi allenatori" a Coverciano non si sono tirati indietro nel raccontare aneddoti e battute