Cinque nomi per un regalo di Natale che renda felice i tifosi della Juventus nel prossimo mercato, che prende il via il prossimo 2 di gennaio. A Natale sognare non costa nulla, per questo abbiamo raccolto cinque delle trattative più calde e intriganti del momento per capire quale sia il "dono" più gradito per tutti i bianconeri.

L'inizio di stagione di Christian Eriksen al Tottenham non è stato di quelli da ricordare, anzi. Appena 1.094 minuti giocati in 20 presenze tra tutte le competizioni per il talento danese, che con José Mourinho sta vedendo il campo con sempre meno regolarità. Il tecnico portoghese ha parlato a più riprese anche del suo futuro, perché Eriksen è in scadenza di contratto il 30 giugno del 2020 e il suo futuro è ancora tutto da definire. Da un possibile colpo low cost già a gennaio a chi lo aspetta quando si può liberare senza alcun costo, a partire dalla prossima estate.

L'AFFARE - La Juventus lo ha messo nel mirino da tempo, salvo poi rinunciare all'affondo nella scorsa estate di mercato, quando già si preannunciava una sfida alla pari con il Real Madrid. Oggi i bianconeri fiutano l'affare a parametro zero, dopo i tanti messi a segno con alterne fortune in queste ultime stagioni, ma i Blancos potrebbero anticipare la concorrenza chiudendo l'affare già a gennaio. E con loro il Manchester United, ansioso di trovare un erede per il partente Paul Pogba. La Juventus, dal canto suo, proverà a lavorarci fin da subito, ma con vista sull'estate: se Eriksen non dovesse partire o rinnovare, Fabio Paratici lo aspetta a braccia aperte per un altro colpo da urlo a zero.