A Udinese TV, Gabriele Cioffi parla del momento degli avversari della Juventus. 

CAMBIAMENTI - "Dal 30 dicembre sto facendo l’allenatore 2.0. Devo ringraziare tantissimo lo staff medico, con a capo il dott. Tenore, perché hanno dato il massimo in questi giorni. La società ha fatto il massimo per metterci a nostro agio. C’è un motto che mi porto dietro “per aspera ad astra – attraverso le asperità fino alle stelle”, dobbiamo faticare per raggiungere i nostri obiettivi". MERCATO - "Arriva da un lungo periodo di stop, non sarà tra i convocati per la gara di domani. È una promessa del calcio europeo, è un giocatore che se è stato scelto dall’Udinese ha un grande potenziale che tutti noi gli riconosciamo. È un giocatore che conosco bene, l’ho visto giocare in Inghilterra, ha una grande voglia di ritrovarsi e qui ha trovato un ambiente con persone che faranno di tutto per aiutarlo a raggiungere il suo obiettivo".