Il nome di Paul Pogba è tra quelli che più scaldano i cuori dei tifosi bianconeri. Cuori già palpitanti, dopo l'arrivo dal Real Madrid di Cristiano Ronaldo, ma mai domi, alla caccia di quella Champions League che manca ormai da oltre 22 anni. Motivo per cui il ritorno del centrocampista francese dal Manchester United potrebbe aiutare nella rincorsa al trono d'Europa, insieme ai tanti, meravigliosi nuovi acquisti di questa campagna estiva. Va detto: al momento non è ancora un progetto nei dettagli, ma il mercato è lungo e la suggestione può diventare realtà con un'accelerata nei prossimi giorni.

IL SACRIFICATO - Attenzione, però. La condizione per il ritorno di Pogba a Torino è l'addio di Miralem Pjanic. Come raccontato nei giorni scorsi su ilBiancoNero.com, il club bianconero non ha alcuna intenzione di cederlo ed è pronta a proporre un rinnovo di contratto al rialzo fino a 6 milioni di euro a stagione. Secondo quanto riportato da Tuttosport, però, con il faro bosniaco si potrebbe far cassa per ammortizzare l'arrivo di Ronaldo, salvo poi destinare una parte del guadagno all'acquisto di Pogba. Un'idea non facile da realizzare per la Juventus, ma un nome che può restare vivo fino al prossimo 18 agosto.

Tutti gli obiettivi bianconeri a centrocampo nella nostra gallery dedicata.