Igor Tudor e Zinedine Zidane hanno condiviso anni di carriera importanti alla Juventus e oggi l'ex difensore croato parla del futuro di 'Zizou' che, un giorno, potrebbe tornare alla Juventus nelle vesti di allenatore: "Dopo aver vinto tutto c’è la concreta possibilità che questo succeda. Zizou avrà voglia di dimostrare che è un grande tecnico anche lontano da Madrid. La Juventus potrebbe essere una sfida importante", le sue parole rilasciate a La Gazzetta dello Sport. 

DYBALA  E MANDZUKIC - "Lui come Del Piero? Ale è una bandiera, ha lasciato il segno nella storia bianconera e ciò che ha fatto rimarrà per sempre. Dybala ha grandi qualità, può crescere ancora, lo aiuterebbe vincere qualcosa di importante in Europa. Mandzukic? Ronaldo ha grande fame, Mario ha grandi qualità e si completa perfettamente con CR7. Mi piace veder giocare insieme i grandi campioni, anche con Dybala e Douglas Costa. A Torino c’è qualcosa di speciale: c’è affinità tra il dna di Mario e quello della Juve: perseveranza e determinazione."

CHAMPIONS E NEDVED - "Non direi negatività, quella Coppa è difficile da vincere per tutti. Non è facile, ma è necessario alzare l’asticella e restare sempre tra le migliori 7-8 d’Europa: così facendo la Juventus avrà sempre maggiori possibilità di vincere. Se arriverà la svolta, magari vincerà più di una Champions League nei prossimi 4-5 anni. Pavel è da sempre un esempio di professionalità e personalità. Unisce qualità umane e calcistiche con grande equilibrio. E’ l’uomo giusto al posto giusto."