L'ex difensore di Lazio e Parma, Nestor Roberto Sensini, ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva a IlBiancoNero.com, dove sono stati discussi diversi temi, dal mercato a quella che sarà la prossima stagione di Serie A. 

Ad oggi chi vedi come favorita per lo scudetto?

'La squadra che vince il campionato nella stagione precedente ha sempre un vantaggio. La Juve si sta muovendo molto bene, ha preso Di Maria che sarà fondamentale. L'Inter chiuderà con qualche colpo importante e io credo che queste tre squadre siano quelle favorite per vincere lo scudetto'. 

Cederesti De Ligt per un'offerta irrinunciabile?

'De Ligt è un giocatore molto importante ed è normale che se vuoi tornare a vincere uno come lui devi trattenerlo. Ci sono poi operazioni di mercato che non puoi ostacolare, ma se dovesse partire devi per forza prendere un altro all'altezza. E' un pezzo che se la Juve dovesse perdere, difficilmente verrà sostutuito con uno dello stesso livello'. 

Tra Koulibaly e Bremer chi pensi sia quello più adatto?

'Koulibaly mi piace tantissimo. Bremer è un altro che può fare bene ma ogni volta che ho visto giocare Koulibaly mi ha sempre impressionato. Penso che sia pronto per giocare in un grande club'. 

Credi che Pogba tornerà quello di prima?

'Pogba ha sempre dimostrato che tipo di giocatore è, sia nei club che in nazionale. Non credo che i giocatori si dimenticano di giocare e poi stiamo parlando di uno dei centrocampisti più forti al mondo. Al Manchester non ga trascorso bei momenti ma per la situazione che ha vissuto la squadra e non lui'. 

Di Maria sarà più determinante di Dybala secondo te?

'Sono due giocatori diversi. Di Maria è un giocatore che vuole sempre puntare l'uomo, andare in velocità, segnare. Può ricoprire diversi ruoli del campo, invece Dybala ha bisogno di giocare, di mettersi di fronte alla porta perchè ha una facilità di calciare che conosciamo tutti. Di Maria può giocare sia a destra che a sinistra e questo è un vantaggio, Dybala è molto bravo a fare gol ma secondo me deve giocare in una posizione più centrale'. 

Dove vedresti meglio Dybala?

'Dybala in qualsiasi squadra andrà la farà giocare bene. Nessuno discute le sue qualità, deve solo trovare continuità e penso che l'Inter possa essere una soluzione fattibile per lui. Hanno giocatori che esalterebbero le sue qualità e potrebbero giovarne tutti e due'. 

Come valuti la prima stagione di Sarri sulla panchina della Lazio?

'Mister Sarri è un allenatore che dove è andato ha messo sempre le sue idee. I risultati sono quelli che poi ti portano a restare in alto in classifica e in alcuni momenti ha fatto molto bene, ma potrebbe fare di più con quella rosa'.