Mario Sconcerti ai microfoni di calciomercato.com dichiara: "Se confrontiamo le rose di centrocampo delle squadre migliori vengono fuori osservazioni interessanti. La Juve è quella che ha meno centrocampisti di ruolo, solo quattro: Bentancur, Locatelli, McKennie e Rabiot, poi giocatori diversi come Bernardeschi e Ramsey. E’ un centrocampo di buoni giocatori, ma abbastanza magro e scombinato. Voto 6. L’Inter ne ha sei ma solo due convincono, Barella e Brozovic. Gli altri sono lontani da quell’altezza. Penso a Gagliardini, Vidal e Vecino. Difficile portino stabilmente una differenza. Restano Calhanoglu, che non riesce da tempo a ritrovarsi, e Sensi, la cui delicatezza fisica è nota.

Il Napoli ne ha 5 di cui tre titolari, Fabian Ruiz, Zielinski e Anguissa, più Demme appena rientrato in gruppo, ed Elmas, che cresce, piace, ma resta la riserva di tutti. Lobotka chiude il numero. Ottimo reparto, spesso efficiente, flessibile, non eccezionale. Ma è il più completo. Voto 7.5. Il Milan è il più magro di tutti, ha solo quattro centrocampisti: Tonali, Bennacer, Kessie. Più Krunic. Gli altri non sono di ruolo, tipo Florenzi, Saelemaekers, Messias o Diaz. E’ forse il centrocampo migliore, ma resta in balia del cammino. Voto 7.5. Forse è questa la classifica del campionato".