Maurizio Sarri può tornare in Italia al termine della stagione. L'acerrimo rivale del club bianconero nelle ultime due stagioni di Serie A potrebbe iniziare un nuovo capitolo della sua carriera a Roma che ha già avviato i contatti con il tecnico toscano. Come appreso da Ilbianconero.com, tuttavia, nelle scorse settimane anche la Juventus ha fato un sondaggio per capire la disponibilità dell'allenatore del Chelsea, il cui futuro a Londra è tutt'altro che certo. La pista è stata battuta ma resta comunque fredda sia perché Sarri sarebbe un piano B per la Juve ma anche per il personaggio che si è creato negli anni (ricorderete il dito medio ai tifosi bianconeri prima di Juve-Napoli della scorsa stagione).

SNODO CHAMPIONS - In tutto questo è la Roma ad essere in pole per l'ex allenatore del Napoli anche se il Chelsea deve ancora deciderne il futuro. I Blues sono riluttanti all'idea di lasciarlo partire in caso di arrivo tra le prime quattro di Premier e di un buon piazzamento in Europa League. Ma non finisce qui, perché a Cobham si sa bene che l'appeal dei Blues si è ridotto drasticamente a causa del blocco del mercato per le prossime due stagioni. Ad oggi la Roma è in pole per Sarri ma il Chelsea si trova ad un bivio. La Juve ci ha provato, si è informata sulla disponibilità dell'ex "nemico" numero uno che però al momento resta uno dei tanti nomi dell'eventuale post-Allegri.

@lorebetto