Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria di misura contro il Milan. Queste le sue dichiarazioni:

VITTORIE DI MISURA - "Siamo stati disposti a soffrire, lo spirito è stato quello giusto. Dobbiamo fare meglio a livello di qualità, abbiamo lasciato troppi spazi in diverse situazioni. La voglia di vincere e sacrificarsi è importante".

MILAN - "Il Milan ha tirato tanto in porta, ma quasi sempre da fuori area. A livello difensivo abbiamo fatto una discreta partita, il Milan ha qualità di palleggio non indifferenti, ha fatto una partita sopra il livello medio".

HIGUAIN - "Sta diventando un giocatore per noi fondamentale, diventa importante per come sa dialogare coi compagni".

RONALDO - "Non è un problema, anzi. Bisogna ringraziarlo, con condizioni fisiche non ottimali ha accettato di giocare. Io ho deciso di sostituirlo perché mi sembrava che non stesse benissimo. Di base c'è il ragazzo che si è messo a disposizione. Se si arrabbia mentre esce fa parte della normalità delle cose".

TANTE PARTITE - "Quando giochi così tanto rischi di arrivare scarico mentalmente alla fine di un ciclo. La squadra sta facendo di tutto per migliorare, ma l'atteggiamento mi è piaciuto".

ANCORA RONALDO - "​Coraggioso per averlo tolto? Non mi sento così. Età? Non penso, il ragazzo nell'ultimo mese ha avuto un problema a un ginocchio dopo un colpo preso in allenamento. Ha un risentimento al collaterale per questo, va incontro a squilibri e dolori a polpacci e adduttori. Ultimamente non può allenarsi più di tanto e ha difficoltà quando calcia. Lo sta condizionando. Via prima? Ci vuole un pizzico di tolleranza, quando togli un giocatore che vuole dare tutto, ci sono i cinque minuti di incazzatura, è normale. Sarei preoccupato del contrario". 

PRESSING SCARSO - "Non si può avere predominio senza pressione alta. Gli avversari di qualità sanno pressare bene e ti tolgono possesso. Stiamo facendo peggio, ma non è una richiesta tattica".

SARRI IN CONFERENZA: 'RONALDO? SE È ANDATO VIA PRIMA È UN PROBLEMA'.

SARRI A JTV: 'GOL DYBALA NASCE DA MIA RICHIESTA'