La cena, ormai famosa, tra Maurizio Sarri, Andrea Agnelli e Fabio Paratici è stata occasione anche per parlare di calciomercato e dei movimenti futuri. In primis la situazione del reparto difensivo, decisamente corto rispetto a gli anni scorsi. Inoltre, non aiutano i tanti infortuni proprio dei difensori. Sarri ha chiesto garanzie per investimenti sui difensori e sulle strategie da adottare nel mercato.

COLPI IN DIFESA - Tra i tanti nomi che orbitano attorno al mondo Juve, spicca quello di Emerson Palmieri, pupillo di Sarri che lo ha già allenato al Chelsea e lo vorrebbe di nuovo alle sue dipendenze. Emerson Palmieri può diventare un obiettivo concreto della Juventus in futuro e studia il colpo nel mercato estivo. Un altro nome sulla taccuino di Paratici è quello di  Layvin Kurzawa, affare saltato a gennaio, che prevedeva lo scambio con De Sciglio. Affare possibile comunque in estate.

Non tramonta nemmeno il nome di Thomas Meunier, che ha rifiutato l'offerta di rinnovo del Psg. Sul difensore belga ci sono anche altre squadre, ma tutte le strade sembrano portare lontano da Parigi. I bianconeri continuano con il pressing su di lui, ma spinge anche molto il Manchester United. 
Infine, la Juventus può sempre contare su ritorno a Torino in estate del terzino, ora al Cagliari, Luca Pellegrini classe '99 preso in estate dalla Roma che sarà valutato dopo la tournèè.