Fino a questo momento la Juventus si è rivelata indubbiamente la regina del mercato, con gli arrivi di Paul Pogba, Angel Di Maria e di Gleison Bremer che hanno notevolmente alzato il livello qualitativo della squadra, catapultandola nuovamente in cima alla lista delle favorite. Ad analizzare i colpi messi a segno dalla dirigenza della Continassa è stato anche l’ex difensore del Napoli, Fabiano Santacroce, il quale ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva a IlBiancoNero.com.

Con il mercato fatto pensi che la Juve sia nuovamente la favorita per lo scudetto?

‘Assolutamente si. Devono trovare una quadra che lo scorso anno non avevano, ma ha degli elementi che gli possono permettere di partire primi e di finire primi’.

Pensi ci siano possibilità anche per la Champions?

‘Si perché la squadra è buona. Diciamo che la perdita di Chiellini toglie tanto alla solidità difensiva, ma hanno acquistato il migliore che c'era in Serie A, dopo Koulibaly’.

La Juve ci ha guadagnato con Bremer al posto di De Ligt o pensi ci abbia rimesso?

‘La Juve in chiave difensiva ci ha guadagnato, ma di tanto anche. De Ligt ha fatto vedere ottime cose ma anche tantissimi errori, la Juve ha preso il migliore che c’era sul mercato, aveva tutta la Serie A e le squadre europee addosso e devo riconoscere che i bianconeri hanno fatto un colpaccio’.

Vedendo il mercato fatto fino ad ora, credi che il Napoli avrà difficoltà anche per entrare in Champions?

‘Sarà dura per tutti. Quest’anno tante squadre si sono attrezzate di più e il Napoli ha perso molti senatori, riuscire a mantenere lo spogliatoio unito non è una cosa semplice. Ha fatto anche qualche acquisto più che valido e sono curioso di vedere questi nuovi arrivati’.

Credi che la Juve si sia sistemata in difesa con l’arrivo di Bremer o c’è bisogno di altro?

La Juve così è apposto. Ha risolto l’unico tassello che serviva per completare il puzzle perché ha preso un difensore che già conosce il campionato e questa non è una cosa di poco conto. Non è semplice adattarsi per chi viene dall’estero, lui invece era già al top lo scorso anno e alla Juve tirerà fuori il meglio di se’.

Pensi che Pogba possa tornare ad essere uno dei migliori al mondo?

‘Ha trovato un po' di difficoltà a Manchester. Stiamo però parlando di un giocatore che è ai limiti di essere un fenomeno e alla Juve, sentendosi a casa può tornare ad essere quello che è sempre stato. Mi aspetto tanto da lui e i bianconeri ci faranno divertire molto in questa stagione’.

Ti immaginavi Dybala alla Roma?

Secondo me neanche lui si immaginava alla Roma. Guardando quello che è stato lui ha fatto un passo indietro rispetto a quelli che erano i suoi obiettivi in questo mercato. Sarebbe rimasto molto più volentieri alla Juve, è andato in una squadra che si sta ancora plasmando e non sappiamo se riuscirà ad uscire fuori a testa alta da questa situazione’.