Al centro delle polemiche per l’accusa di stupro proveniente dagli Stati Uniti, Cristiano Ronaldo si difende tramite i propri legali e tira dritto. Il campione portoghese - che non è partito per il ritiro della propria Nazionale in questa settimana di sosta dei campionati - si sta allenando senza sosta alla Continassa in vista della sfida che tra otto giorni vedrà i campioni d’Italia affrontare il Genoa (e che precederà l’attesa trasferta di Champions League di Old Trafford contro il Manchester United). E sui social, l’unica concessione è a due emoticon: quella dell’ok e quella del pollice alzato.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data: