L’estate del Barcellona si fa sempre più calda. Archiviata l’amarezza derivante dalle delusioni in Champions League e Copa del Rey, i Blaugrana si sono tuffati a capofitto sul mercato tra sirene ammalianti e progetti concreti. Ai catalani è stato accostato Antoine Griezmann, mentre da poco ha preso forma il sogno di un ritorno di Neymar dopo due anni al Paris Saint-Germain. E poi non si perde di vista Matthjis De Ligt, il grande colpo per la difesa. Ma di fronte a tanti arrivi di rilievo, bisogna soppesare altrettante cessioni. Movimenti in uscita che potrebbero far comodo alla Juventus.

DIFESA – Per un De Ligt in arrivo, c’è da fare i conti con eventuali partenze. Il nome più caldo è Samuel Umtiti. Il francese non è intenzionato, almeno a parole, a lasciare il Barça. Una volontà che andrebbe a cozzare con i piani della società, più propensa a cedere per ragioni di bilancio. Un altro candidato al sacrificio per le finanze catalane è Nelson Semedo, giocatore apprezzato per la sua duttilità tattica. La Juventus valuta entrambe le posizioni. Di entrambi i profili piace la capacità di esprimersi bene sia con una difesa a tre o a quattro. Umtiti ha anche un curriculum importante, in cui spicca la vittoria al Mondiale. Un successo a cui ha contribuito il suo gol di testa nella semifinale contro il Belgio.

CENTROCAMPISTA – Non è un mistero che uno dei problemi principali del Barcellona sarà riuscire a far convivere Ivan Rakitic e Frenkie De Jong. Sia il croato che l’olandese si trovano a proprio agio quando possono portare palla e dirigere il traffico. Possibile che dunque uno dei due sia di troppo nello scacchiere di Ernesto Valverde. Così toccherebbe al vicecampione del mondo fare posto al nuovo arrivato. La Juventus, finora, è stata accostata a Rakitic, ma non ha mai spinto concretamente per avviare una trattativa vera e propria. In caso di uno strappo vero e proprio tra il croato ed i Blaugrana, la pista potrebbe tornare d’attualità tra i bianconeri.

ATTACCO – Con l’eventuale arrivo di Griezmann ed il clamoroso ritorno di Neymar, ci sarà almeno una partenza tra gli attaccanti. Philippe Coutinho è considerato come uno dei partenti. Al momento non è arrivata alcuna offerta ai dirigenti del Barcellona per l’esterno brasiliano, ma non mancano i club interessati. La Juve non perde di vista questa occasione, anche se non sembra essere prioritaria per i bianconeri. Ma a Barcellona tutto può cambiare rapidamente.