"Sprinti scudetto, poi l'Europa, ha vinto Agnelli". Il Corriere dell Sport titola così un articolo che spiega come campionati e coppe europee potranno riprendere dopo la pandemia di coronavirus che sta colpendo tutto il mondo. Prima si concluderanno tutti i campionati e poi si penserà alle coppe europee che si potrebbero giocare a luglio, scrive il quotidiano. Ieri c'è stata una riunione a cui hanno partecipato "rappresentati di spicco" di Uefa, ECA ed European Leagues dando priorità all'assegnazione dei titoli nazionali, uno scenario a cui il presidente bianconero Andrea Agnelli guarderebbe con favore. "Il numero uno bianconero - scrive il Corsport - ha portato avanti le esigenze delle società che vogliono vedere assegnati i titoli domestici e definite le classifiche sul campo. La volontà è quella di creare un calendario omogeneo nel quale alla ripresa dei principali 12 campionati europei sia più o meno contemporanea, ma il fatto che Champions ed Europa League verranno disputate a luglio inoltrato metterà tutti sullo stesso piano e non ci sarà concorrenza sleale".

SCONTRO LOTITO PREZIOSI - Ieri, tra l'altro si è tenuto anche una riunione (sempre in videoconferenza) della Lega di Serie A durante la quale ci sarebbe stato anche uno scontro in videoconferenza tra Preziosi e Lotito che vuol tornare a tutti i costi in campo mentre il patron del Genoa è tra i più prudenti e anzi è uno di quelli con diversi dubbi sulla ripresa: "Per me il campionato finisce qui", ha detto. Lega e FIGC però vogliono terminare la stagione ripartendo a giungo. Chi non sarà occupato nelle coppe europee andrà in vacanza a luglio inoltrato e quando (e se) la Serie A riprenderà sarà inizialmente a porte chiuse, qualcuno giocherà lontano da casa per motivi logistici. Le coppe europee potrebbero essere completate con la formula delle Final Four per semifinale e finale mentre la prossima stagione potrebbe partire dopo settembre con la fase a gironi che terminerebbe tra dicembre e gennaio e gli ottavi già a febbraio. Entro il primo giugno ci sarà da terminare la stagione per Euro 2021. ​Scenari che si ribaltano su La Gazzetta dello Sport secondo la quale non sarà possibile riprendere il campionato se non si tornerà a giocare entro il mese di maggio.