Un posto da titolare per Ramsey. E un altro sul mercato in uscita della Juventus. Come racconta Calciomercato.com, la Juve ha provato fino all'ultimo in estate a vendere il centrocampista gallese per facilitare un ulteriore ingresso nella mediana. Ebbene: non ce l'ha fatta. Sia perché Aaron immaginava di poter giocare ancora le sue chance a Torino, sia perché non è stato facile trovare un acquirente con quell'ingaggio così pesante. 

SITUAZIONE DIVERSA - Per CM, però, ora la situazione può cambiare:  lo stesso Ramsey si starebbe convincendo che ormai cambiare aria sia l'unica soluzione possibile per smuovere una carriera che di fatto sta stagnando da quando è arrivato alla Juve. L'ingaggio è pesante e ci sono ancora 2.8 milioni di euro da calcolare. Dalla Continassa valutano tutte le situazioni, addirittura per sbloccare il mercato potrebbero anche optare per una risoluzione anticipata del contratto. Anche qui: nessuno vuole sganciare un euro in più, ancor meno i bianconeri. Potrà dunque liberarsi solo a zero. 

INTANTO LA ROMA - Intanto, è tornato il campionato. E a Torino è tornato pure Aaron, galvanizzato dalle buone prestazioni con il Galles. La Juve alla fine ha mantenuto il giocatore in lista Champions e potrà sfruttarlo al massimo ora che è rientrato. Anzi: potrà farlo proprio dalla Roma. Con Rabiot fuori, Arthur rientrato e Bentancur solo sabato alla Continassa, vuoi vedere che troverà anche spazio Ramsey? Per tutto il resto, c'è ancora un bel po' di tempo.