La Juventus ha visto Paul Pogba esultare con il suo Manchester United all'Allianz Stadium, nella recente sfida di Champions League vinta dai Red Devils con due gol nel finale. Dopo la partita, il centrocampista francese è stato chiaro nelle proprie dichiarazioni su un eventuale possibile ritorno a Torino: "Torno alla Juve? Per il momento sono a Manchester, sono contento di giocare qui". Così come aveva fatto Fabio Paratici, direttore dell'area sportiva bianconera, prima del match: "Noi vogliamo bene a lui, è stato qui quattro anni, ha vinto tanti titoli ed è un grandissimo giocatore".

IL RITORNO - Stando a quanto riportato da Raisport, il ritorno di Pogba è tutt'altro che una mera ipotesi. Pierpaolo Marino, ex dirigente di Serie A, si è detto sicuro: "La porta è aperta per la Juventus. Non so se a gennaio, ma sicuramente per giugno. Le parole di Paratici sono un'apertura chiara al suo ritorno. Pogba non finirà la sua carriera a Manchester". A confermarlo, poi, le indiscrezioni di mercato: ai Red Devils interessano Medhi Benatia, in uscita dalla Juventus dopo le polemiche sullo scarso utilizzo, e Alex Sandro, con Marcelo pronto a sbarcare a Torino.

LE PAROLE DI RAIOLA - Sempre Raisport ha raccolto le dichiarazioni di Mino Raiola procuratore di Paul Pogba, sull'affare con la Juventus: "Ha ricucito i rapporti con Mourinho, ora è più sereno perché si sente importante a Manchester. Anche se Torino gli è rimasta nel cuore".

Non solo Pogba: tutti i centrocampisti nel mirino della Juventus nella nostra gallery dedicata.