Adrien Rabiot parla con la Juventus. L'ammissione è arrivata da parte dello stesso centrocampista francese che ha ammesso l'interesse e soprattutto la trattativa con il club bianconero che ha già chiuso l'acquisto di Aaron Ramsey dell'Arsenal, anche lui a parametro zero. Il francese è da tempo nel mirino della Juventus e mai come quest'anno c'è un'opportunità di portarlo a Torino visto che il suo contratto termina alla fine del mese e che da dicembre il Psg lo ha messo fuori squadra. La posizione del club francese, tuttavia, potrebbe cambiare con il nuovo corso targato Leonardo. Il brasiliano è un grande estimatore di Rabiot tanto da aver provato a strapparlo al Psg già la scorsa estate, ai tempi del Milan.

C'E' ANCHE LO UNITED - Ma oltre al "ritorno di fiamma" del Psg, la Juventus deve guardarsi anche dal Manchester United che deve fare i conti con la possibile partenza di Paul Pogba con il Polpo ha già fatto sapere allo United di voler lasciare Old Trafford in estate. In tutto questo i bianconeri parlano con il centrocampista francese del Psg che si sta godendo alcuni giorni di vacanza proprio in Italia. Contrattare con lui (e con la madre Veronique) non è mai semplice perché le richieste economiche sono sempre elevatissime. In questo caso lo stipendio chiesto da Rabiot è di circa 10 milioni di euro a stagione. Se la Juve lo accontentasse diventerebbe il più pagato in rosa dopo Cristiano Ronaldo. Fabio Paratici sta facendo le sue valutazioni, consapevole della volontà del calciatore di iniziare un nuovo capitolo della sua carriera. I bianconeri però non sono soli e Leonardo proverà in tutti i modi a fargli cambiare idea.

@lorebetto