La Juventus Primavera batte il Milan 2-1 in trasferta. Ecco le nostre pagelle:

Dadone 7 – Sembra un po' in ritardo sulla conclusione di Capanni. Poco dopo su Maldini è ancora indeciso. Poi però nel finale salva il risultato in uscita ancora su Capanni. Una parata che vale un gol.

Bandeira 6 – Trova il giusto equilibrio tra fase offensiva e difensiva. Prediligendo quest’ultima. Stranamente.

Gozzi 6.5 – Buona prova in marcatura, non si vergogna quando deve buttarla via.

Capellini 6 – Delle volte viene sorpreso dall’attacco rossonero. Alla fine, in qualche modo, regge bene.

Anzolin 6.5 – Bellanova gli dà filo da torcere nella ripresa. Attento dietro, anche per questo non si butta avanti come un matto.

Portanova 7.5 – Il migliore della Juve, con Dadone e Moreno. Guadagna il calcio di rigore che lui stesso realizza nel primo tempo. Propizia la rete della vittoria firmata da Moreno. (33' s.t. Ahamada sv)

Francofonte 6 – Dà sostanza al centrocampo anche se ogni tanto sparisce dal gioco.

Morrone 5.5 – La Juve gira a fasi alterne, non sempre dà il ritmo giusto alla manovra (48’ s.t. Leone sv)

Monzialo 5 – Nessuno strappo, né palla gol creata. E’ ancora un oggetto misterioso (13' s.t. Sene 5.5 – Ha un paio di occasioni in contropiede che però spreca).

Moreno 7 – Più avanzato rispetto al solito anche se quando ha bisogno di spazio va sempre a prenderselo lontano dall’area avversaria. Segna il gol decisivo per la vittoria. (33'. s.t. Pinelli sv)

Rosa 5 – Non punge come dovrebbe anche se la Juve non è neppure abituata a giocare senza riferimenti in avanti. E’ in fase di rodaggio. (13' s.t. Markovic 6.5 – Lui si che è un riferimento offensivo come Petrelli. Dà il la alla rete del 2-1.).

All. Baldini 6.5 – Porta a casa la partita sfruttando gli episodi. La Juve parte bene ma si adegua a ritmi e risultato dopo il vantaggio di Portanova. Nella ripresa Moreno riporta avanti i bianconeri e Dadone salva tutto nel finale. Episodi, appunto, ma la Juve sta guarendo.