La Juventus Primavera riparte in campionato con i 3 punti. Sampdoria battuta 1 a 0 al 90', di seguito le pagelle del match: 

SENKO 8 - Tempismo perfetto negli interventi, nel primo tempo è soprattutto grazie a lui se i bianconeri chiudono senza prendere gol. Nella ripresa para un rigore e compie un miracolo su Leonardi: determinante!

SAVONA 6 - Bene in copertura, un po' timido nel salire nella ripresa. Nel secondo tempo però, sale di intensità e sfiora il gol del vantaggio

FIUMANO' 6 - Rientra da titolare dopo il brutto infortunio al ginocchio. Dopo i primi minuti di assestamento, la sua prestazione sale di livello e compie alcuni interventi decisivi nei pressi dell'area (Dal 46' DELLAVALLE 5.5 - Troppo leggero su Leonardi, per fortuna dietro c'è un super Senko)

NZOUANGO 6 - Molto confusionario, a tratti. Soprattutto quando c'è da iniziare l'azione. In fase difensiva qualche sbavatura, pur non commettendo grossi errori

MULAZZI 6.5 - Le sue discese sulla sinistra fanno paura alla difesa avversaria, dai suoi piedi nasce più di un'occasione pericolosa

MARESSA 5 - Troppo spesso lontano dal vivo del gioco, nel primo tempo. Nella ripresa si divora due gol: errori pesanti

OMIC 6 - Ordinato, ma senza brillare

TURICCHIA 5.5 - Generoso, corre tanto da una parte all'altra, ma, nel complesso, il suo apporto non è sufficiente (Dal 75' ILING s.v.)

BONETTI 6 - Nella prima parte del match aiuta a legare i reparti, progressivamente sparisce dal gioco. Il tocco per Maressa, a inizio secondo tempo, è delizioso. Da qui la sufficienza. (Dal 58' GALANTE 5.5 - Non riesce a dare il suo apporto)

TURCO 6.5 - Fa un lavoro importantissimo, quando scende per andare a stoppare palla, far salire la squadra o prendere il fallo. Nel primo tempo fallisce una buona occasione, Aquino è più bravo di lui nell'uno contro uno. Nella ripresa cambia posizione e diventa pericoloso dalla destra, una spina nel fianco blucerchiato (Dall'87' STRIJDOCK 8 - Entra e risolve la partita: what else?)

HASA 6.5 - La sua qualità è fondamentale nello sbloccare la manovra bianconera. Una luce che illumina, in mezzo a tanto grigiore (Dal 75' SEKULARAC s.v.)

BONATTI 6.5 - Rimane legato ai propri principi di gioco, anche se il nuovo gruppo deve ancora lavorare per farli suoi e la manovra ne risente. Nella ripresa, più che nel primo tempo, si vede una buonissima Juve