Sono bastate poche parole per infiammare di nuovo il mercato, per riaccendere un amore sopito e che da qualche tempo aveva preso la forma di un sogno. Paul Pogba vuole tornare alla Juventus. E lo vuole con tutto se stesso. Lo ha chiesto al suo agente Mino Raiola, che da fine stratega non ha perso l'occasione per farsi sentire dopo la gara contro il Milan, che ha messo in mostra tante stelle della sua scuderia. Chi mancava? Pogba. Chi probabilmente avrebbe voluto esserci? Sempre il Polpo. Perché stare lontano dalla Juve ora è difficile, tanto quanto stare al Manchester United, dove il rapporto con tutto il board (e con l'ambiente) è sempre più incrinato. I segnali sono chiari: Pogba vuole essere liberato in estate a solo un anno dalla sua scadenza.

LE PAROLE - “Come per Ibra, anche per Pogba l’Italia è una seconda casa e non gli dispiacerebbe tornare alla Juve, ma ne riparleremo dopo l’Europeo. Lui vuole competere ai massimi livelli, ma non certo può scappare adesso se le cose non vanno bene...". Così ha parlato Raiola, dando il via alle trattative. Ma quanto costa Pogba? Indicativamente, sempre intorno ai 100 milioni di euro, ma dopo una stagione passata più fuori che dentro il campo la cifra può scendere. Secondo la Gazzetta dello Sport, a giugno Pogba avrà un peso a bilancio molto basso, intorno ai 20 milioni di euro. Alla Juve quindi potrebbe bastare ritoccare questa cifra verso l'alto inserendo uno tra Aaron Ramsey e Adrien Rabiot, per arrivare a 50. Con il vero "scoglio" dell'ingaggio.

DIETRO LE PAROLE - Come scrive calciomercato.com, non sono casuali le dichiarazioni di Mino Raiola, tutt'altro. L'annuncio della voglia di Juventus da parte dell'agente sono un segnale pubblico al Manchester United: Pogba vuole andarsene, sente spesso gli ex compagni bianconeri, gradirebbe la Juve e soprattutto Raiola lavorerà per abbassare il prezzo rispetto ai 90/100 milioni di euro pretesi dallo United nonostante il suo rendimento deludente, gli infortuni e il contratto a scadenza. Il Manchester mira a resistere fino agli Europei per un altro exploit della Francia così da tenere il prezzo alto; la Juve apprezza la strategia del giocatore, ha dato feedback positivi a Pogba e in estate lavorerà al grande ritorno di Paul. Alle proprie condizioni economiche e senza follie, il prezzo è un ostacolo ma Raiola già da settimane ha iniziato a lavorarci. E quelle dichiarazioni di fuoco sulla voglia di Italia sono un indizio in più: Pogba è pronto a tutto, vuole lasciare Old Trafford. La Juve è la sua destinazione preferita, scelta fatta; ma di certo non l'unica.