La Juve Under 23 non riesce a superare una Pistoiese vicina alla retrocessione in Serie D e in grave crisi di risultati. La squadra di Zauli paga un erroraccio di Peeters ma è la prestazione complessiva a deludere e non essere all'altezza.

ISRAEL 7 – Rientra in campo ed è subito padrone della porta: ottimi interventi a chiudere lo specchio
 
DELLI CARRI 6 – Bravo negli anticipi e a seguire il diretto avversario fino alla metà campo
 
CAPELLINI 6 – Torna dopo la squalifica e lo fa con una buona prestazione: preciso e ordinato (Dal 71' ANZOLIN 6 - Subentra con concentrazione, i lritorno in campo non gli fa tremare le gambe)
 
GOZZI 5.5 – Molto impegnato dagli avversari, spesso se la cava bene ma macchia la sua prova con delle sbavature che sarebbero potuto costare grosso. Costretto a uscire per infortunio (Dal 50' ALCIBIADE 6 - Entra e prende le redini della difesa bianconera)
 
BARBIERI 5 – Prova a salire una volta sulla fascia destra e viene rimbalzato, troppo poco in fase di spinta
 
LEONE 6.5 – Non è sempre preciso, ma prova a verticalizzare e velocizzare l’azione, si disimpegna bene a centrocampo
 
PEETERS 5 – Un'entrata scoordinata e fuori tempo in area permette alla Pistoiese di pareggiare: ingenuità che costa cara!
 
ROSA 5 – Troppi errori tecnici, sui suoi piedi il pallone sembra pesare come un macigno (Dal 46' MARQUES 7 - Entra e dopo pochi minuti sblocca il risultato: esattamente il motivo per cui è stato messo dentro da Zauli)
 
RAFIA 6.5 – Quando tocca palla fa innamorare gli appassionati, ma oggi è lui ad essere troppo innamorato del pallone e poco ispirato quando c’è da servire i compagni. Nella seconda parti di secondo tempo, però, trova un'imbucata preziosa che dà il via all'azione dell'1 a 0 (Dall'86' MIRETTI s.v. - Pochi minuti a disposizione, forse abbastanza da pensare che la squadra aveva bisogno della sua qualità)
 
AKE 4.5 – Estraneo al gioco, prova una volta a staccarsi dalla posizione per giocare palla e lo fa bene, ma è l'unica occasione in cui si vede. Serve più continuità e meno anonimato
 
BRIGHENTI 6.5 – Davanti non arriva un pallone, si stacca e scende di qualche metro: in questo modo aiuta la squadra nel dare fluidità in fase di possesso. Bravissimo a trovare Marques nell'occasione dell'1 a 0 (Dall' 86' COMPAGNON s.v. - Non riesce a incidere nei minuti finali)
 
All. ZAULI 5.5 – La sua Juve delude ancora, l'avversario era alla portata e il crollo verticale delle prestazioni dell'Under 23 può mettere a rischio i playoff