Andrea Pirlo, in conferenza, ha commentato Juve-Genoa.

UNDER 23 -
"I ragazzi hanno fatto una grande partita, contento per loro, hanno dimostrato di essere all'altezza. Peccato essersi complicati la vita e per i supplementari. Da gestire meglio soprattutto il primo tempo".

SUPPLEMENTARI - "Grande soddisfazione, per me e la società, l'hanno scelti bene. Hanno dimostrato di essere da Juventus, non era facile giocare così in Coppa, sfida secca e hanno fatto bene. Sono contento". 

BENTANCUR - "Sta facendo bene, lo sta dimostrando in tutte le partite, abbiamo grandi aspettative e le sta rispettando. Sta riprendendo il ritmo avuto l'anno scorso. Per noi è importante".

KULUSEVSKI-MORATA - "Hanno avuto un'ottima intesa, nel primo tempo si sono cercati, hanno giocato vicini, hanno avuto occasioni per fare male al portiere. Si allenano insieme dall'inizio della stagione, sanno come trovarsi, l'hanno dimostrato".

ESPERIMENTO - "Volevo vedere Bernardeschi da terzino, ce l'avevo in testa da un po', avendo sempre partite ravvicinate. C'era stato poco spazio per questa prova. Grande partita, di corsa e mentalità, sono soddisfatto".

PISCOLOGICO - "Cosa non funziona? Capita che ogni tanto, quando pensiamo che sia chiusa, abbiamo questi attimi di concentrazione. Pensiamo che sia tutto facile, ma se non metti la testa per 90 minuti vai incontro ai supplementari e poi rischi che possa succedere di tutto. Persa energia, potevamo chiudere il primo tempo".

LE PAROLE DI PIRLO A RAISPORT