Andrea Pirlo, tecnico della Juve, torna a parlare del pareggio ottenuto dai bianconeri ieri sera a Crotone: "Avevamo messo in preventivo di vincere nonostante le assenze - le sue parole a Radio 1 - e le nazionali ma queste gare le devi portare a casa, purtroppo siamo rimasti in 10 come a Roma ed è stata difficile da gestire".

SUL ROSSO A CHIESA - "Mi sembrava un normale contrasto di gioco e un'espulsione eccessiva, ma è una leggerezza da evitare e non possiamo rimanere in 10 tutte le partite. Fuorigioco millimetrico di Morata? Sono tutti episodi che ci devono far crescere, nei momenti difficili la squadra si è compattata bene e dobbiamo crescere partita dopo partita".

SU JUVE-NAPOLI - "Gattuso ha detto che ci teneva giocare a Torino? Lo aspettavamo, eravamo pronti per giocare ma è successo quello che è successo".

SUL MILAN PRIMO - "Milan primo? Me lo aspettava, per ora è giusto che sia in testa perché dall'anno scorso stanno giocando un ottimo calcio".