C’è un Pirlo che potrebbe presto approdare alla Juventus. Non si tratterebbe però di un ritorno: perché qui non si sta parlando dell’Andrea che in bianconero ha conquistato quattro scudetti da assoluto protagonista, ma di suo figlio Niccolò, 15 anni e un futuro brillante davanti a sé. Un destino a tinte bianconere.

COME IL PADRE - “Gioca a calcio e vorrebbe diventare calciatore, ma io gli dico che prima deve studiare”, confessava il Maestro ai tempi della Juventus. Pirlo Jr, come si legge sull’edizione odierna del Corriere Torino, è sulla lista degli acquisti dell’Under 16 bianconera. Centrocampista di qualità come il padre, Niccolò gioca nei Giovanissimi del Pecetto: allontanato ogni paragone (impossibile farne), chi lo segue lo ha descritto come un buon prospetto, con voglia e passione. “Mi somiglia tanto, è tecnico e poco grintoso”: è ancora Pirlo senior a parlare, sorridendo con gli amici. Ebbene, sembra che l’occasione di una vita sia arrivata anche per il giovane Niccolò.

PROVINO CON LA JUVE - Anche ieri il figlio di Pirlo ha saputo imporsi come migliore in campo, nonostante la sconfitta della sua squadra contro il Sant’Ignazio Sport, sul terreno di via Busello a Pecetto (l’ex regista della Nazionale italiana ha preso casa proprio da quelle parti). Nel campo a fianco, come per una fortunata coincidenza, c’era il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici, intento a guardare il suo piccolo Lorenzo, 9 anni, nei Pulcini della Sisport. Altri indizi di Juve. Per vedere un nuovo Pirlo a Torino, c’è adesso grande attesa per il provino che Niccolò sosterrà con tutta probabilità nei prossimi giorni: la richiesta era già stata fatta per lo scorso 3 gennaio, ma il ragazzo era in vacanza con la famiglia. Il figlio del Maestro si avvicina alla Vecchia Signora