Dopo una sola stagione Mattia Perin può già salutare la Juventus. Il portiere ha vissuto la sua prima stagione in bianconero alle spalle di Szczesny e sebbene la Juventus non abbia in progrmma di cedere l'ex Genoa arrivato a Torino per 12 milioni di euro più bonus, una ricca offerta potrebbe far cambiare i piani della società. Perin, attualmente fuori per infortunio, sta recuperando in vista della prossima stagione. La Juve lo aspetta ma il 2019/20 potrebbe anche non essere a tinte bianconere. Perin, infatti, piace a Gasperini che farebbe carte false per portarlo, eventualmente, alla Roma. "Gasp" è uno dei profili principali per guidare la panchina giallorossa a partire dalla prossima stagione e Perin è una delle sue richieste.

QUANTO COSTA - La Juve, come detto, non ha in programma una cessione ma un'offerta da 20-25 milioni di euro può far nascere ragionamenti diversi in seno alla dirigenza che comunque è caccia di plusvalenze che possano bilanciare i conti. Tutto questo senza considerare che in casa Roma ci sono diversi profili che fanno gola alla Juve: il primo della lista Nicolò Zaniolo. Perin è un pupillo di Gasperini che lo ha già allenato al Genoa e la Roma, in estate, cercherà sicuramente un nuovo numero uno dopo il flop di Olsen. L'ex Grifone piace anche all'estero e oltre alla Roma piace anche ad altre società di Serie A. Occhio anche al Milan, ad esempio, nel caso in cui Donnarumma saluti i rossoneri che senza Champions venderanno almeno un big. 

@lorebetto