L'ìnfortunio di Sami Khedira, almeno sulla carta, dovrebbe essere un problema di facile soluzione perché Maurizio Sarri ha tantissime soluzioni in mezzo al campo da Ramsey a Bentancur ad Emre Can. Il tedesco è più fisico, gli altri due più tecnici sebbene Bentancur abbia dimostrato di saper alternare sapientemente le due fasi. Ramsey, in questa fase, è stato provato solo una volta da mezzala al posto di Khedira e poi sempre nella posizione di trequartista. Sarri è convinto che il gallese sia una scelta ancora troppo offensiva per giocare sulla destra al posto dell'ex stella del Real Madrid ma il vero paradosso di questa Juventus è che nonostante un centrocampo tanto folto Sarri (come Allegri lo scorso anno) fatica a trovare qualità.

POCHI INVESTIMENTI - In estate sono arrivati Aaron Ramsey e Adrien Rabiot, due pezzi pregiati del mercato a costo zero. L'investimento sull'ingaggio è stato importante (guadagnano 7 milioni di euro all'anno) ma a livello di cartellino i bianconeri non hanno investito cifre importanti per rafforzare la rosa in mezzo al campo. Negli ultimi due anni sono stati spesi 120 milioni di euro per Cristiano Ronaldo e 85 (commissioni comprese) per De Ligt. Attacco e difesa sistemati, quindi, il centrocampo no. Là in mezzo, a parte Pjanic, non c'è un altro centrocampista moderno in grado di far fare il salto di qualità alla Juve che da quando ha perso Pogba non ha mai avuto un centrocampo all'altezza delle altri grande potenze europee.

MERCATO - E non un caso che il francese rimanga uno degli obiettivi di mercato per la prossima stagione. Paul va in scadenza nel 2021 e non ha nessuna intenzione di rinnovare il suo contratto con i Red Devils. Il Real Madrid di Zidane resta interessato nonostante l'esplosione di Valverde. Paul non è un pallino solo della Juve ma anche del tecnico francese che per l'ex bianconero farebbe carte false. In estate ci sarà probabilmente una nuova saga ma di tutti i top player che hanno lasciato la Juve negli anni Pogba è quello che manca certamente più di tutti.

@lorebetto