Paolo Rossi fa il punto sulla lotta scudetto a La Gazzetta dello Sport: "Conte? ​Tutti vorrebbero giocatori importanti, se io allenassi l’Inter farei lo stesso. Lui capisce che rispetto alla Juve c’è da colmare il gap. Se vuoi vincere devi fare di più. Oggi la Juve è una squadra a parte. Ha due squadre entrambe fortissime. Il gioco di Sarri ancora non si vede appieno e intanto vince perché ha grandi campioni e nel calcio di oggi vince solo chi ha grandi campioni. Quando arriverà il sarrismo, sarà ancora più bella da vedere perché lui rappresenta la vera novità. Ma ci vuole ancora tempo".