Prima di tutto, conquistare la zona Champions. Parallelamente però servono altre vie per sistemare un bilancio che viene colpito da ogni parte in questa stagione: l'eliminazione europea precoce, zero euro dal botteghino, la crisi. Bisogna trovare quindi nuove soluzioni, che poi sono sempre le stesse. Già nella relazione finanziaria semestrale in casa Juve si parla della possibilità di dover ricorrere al calciomercato per limitare i danni pur garantendo continuità progettuale. Ci sono quindi le plusvalenze dell'altro mercato in programma. Ma sarà necessario intervenire anche sulla prima squadra, che in ogni caso andrebbe rifondata o comunque sistemata parecchio. Solo che il tempo stringe, entro il 30 giugno potrebbero rendersi necessari tra gli 80 e i 100 milioni di plusvalenze, la via degli scambi sembra in molte circostanze forse l'unica per riuscire a centrare l'obiettivo. Intanto la lista dei giocatori in vendita o comunque sacrificabili si allunga, intermediari e agenti sono al lavoro insieme a Fabio Paratici per provare a trovare una soluzione entro la fine di giugno. Poi i ragionamenti potrebbero pure cambiare, chi non parte potrebbe anche restare ma sono tutti discorsi successivi. Senza contare tutti i giocatori ora in prestito, da Douglas Costa in poi.

Scopri in gallery tutti i giocatori ora sul mercato, alcuni clamorosi