Piovono critiche a ripetizione su Paul Pogba dall'Inghilterra. Dopo le durissime parole di Paul Scholes la scorsa settimana, che lo definivano "inconsistente" e lontano dall'essere un leader, un altro grande ex calciatore di Premier League è partito all'attacco del centrocampista francese. Si tratta di Graeme Souness, ex bandiera del Liverpool, che ha definito così Pogba al Sunday Times: "Paul Pogba gioca per sé stesso, è egoista. Gioca per far vedere come è bravo e quanto sia intelligente. Penso che Pogba stia rimanendo al Manchester United solo per mantenere alto il suo valore di mercato fino a quando la società non deciderà di venderlo. Non merita il suo posto allo United per nessun motivo".

LA JUVE CI CREDE - Proprio questa mattina, dall'Inghilterra è arrivata la prima pagina del Sunday Express a far sognare i tifosi della Juventus, speranzosi verso un suo possibile ritorno a Torino (qui i dettagli). Pogba avrebbe addirittura chiesto di essere ceduto, per ritrovare la maglia bianconera e giocare insieme a Cristiano Ronaldo a Torino. I rapporti con José Mourinho, manager sulla graticola a Manchester, sono sempre più tesi e il destino del campione del mondo in Russia potrebbe coincidere con quello della Juventus. Critiche dall'Inghilterra, amore sconfinato da Torino, che lo attende a braccia aperte: cosa sceglierà Pogba?

Tutti gli obiettivi della Juventus a centrocampo nella nostra gallery dedicata.