"Matteo vuole andare via, credo che quando capita è giusto che lo si accontenti. Ma con una giusta offerta", a parlare è José Mourinho dal ritiro del Manchester United negli Stati Uniti. E il Matteo protagonista del suo pensiero è Darmian, obiettivo di mercato della Juventus (per il quale Marotta ha speso queste parole): "Le proposte ricevute finora per lui, però, non sono vicine all’ essere accettate - ha proseguito l'allenatore -. In quel ruolo non siamo messi benissimo adesso: Valencia è infortunato, Dalot sta recuperando, nessuno dei due sarà pronto per l’inizio del campionato. Young è un’opzione per la fascia destra, ma ora è in vacanza e non so se tornerà prima o meno. Lindelof può essere una possibilità, comincerà ad allenarsi lunedì a Manchester con un componente del mio staff. Pertanto Matteo partirà soltanto se l’offerta sarà congrua, altrimenti con noi può avere un ruolo importante".

SU CRISTIANO - Infine, Mou ha avuto un pensiero anche per Cristiano Ronaldo: "Fantastico per il calcio italiano. I bianconeri dominano da anni e ora sarà ancora più facile con un giocatore delle sue qualità, ma penso che possa essere una motivazione extra anche per le rivali. Magari questa supremazia della Juventus può dare una spinta a Milan, Roma, Inter e Napoli", le sue parole.