Ultimi mesi alla Lazio? Sergej Milinkovic-Savic sta dando tutto senza pensare troppo al futuro, soprattutto ora che è al mondiale, ma resta nei radar della Juventus e lo sa bene. Il suo contratto in scadenza 2024 è lontano dall'essere rinnovato così Lotito dovrà necessariamente vendere il suo pupillo a gennaio, o a giugno. E in casa Lazio lo sanno tutti. Soprattutto il giocatore e l’entourage dell’atleta, per cui l’obiettivo è (anche) incassare una bella somma dalle eventuali commissioni per il possibile trasferimento del serbo, scrive Tuttosport. MOVIMENTI - L'ultimo contatto vero tra chi gestisce Milinkovic-Savic e la Juve è arrivato allo Stadium in occasione di Juventus-Lazio: niente approcci concreti con Cherubini, ma il contesto ha colpito e l'hanno fatto anche quegli applausi che sono scena inedita per un avversario, soprattutto in Serie A. E così sono destinati a proseguire nei prossimi giorni. La Juve resta una meta più che gradita, ma non la sola. Il Mondiale può aiutare o complicare tutto. La prima gara non è stata brillante, ma le qualità sono note e la voglia della Juve di investirci è tanta.