L'allenatore Alberto Malesani ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport toccando anche il tema Juventus:

ALLEGRI – «Allegri dovrà giocare la partita più difficile di tutti: far tornare la Juventus a primeggiare in Italia. Poi è chiaro che la ricerca della Champions va avanti da molti anni, ma la Juve è quella che più spende in Italia e non all’estero, quindi all’estero fatica a vincere: molto semplice. Allegri ha il compito più arduo ma stimolante: far recuperare la mentalità dominante alla Juventus».

RONALDO – «CR7 è meglio averlo in squadra, assolutamente. Sono perché lui rimanga: si possono dire tante cose, ma non che non sia un grandissimo professionista. E questo conta. Qualcuno dice che a calcio bisogna giocare in undici. Perché: Ronaldo non sa giocare in undici? Anzi: con lui la Juve gioca in dodici…».

SARRI – «Un grande e va in un ambiente nel quale può ritrovare il terreno giusto per esprimere il proprio calcio. Lui e la Lazio possono fare belle cose».

BUFFON – «A Parma sono legato, e questa di Buffon è una bella favola in cui lui chiude un cerchio. È il Siddharta di Parma: torna da dove è partito. Ed è romantico».