Il mercato della Juventus è già iniziato. Dopo lo scambio Arthur-Pjanic ci si concentrerà soprattutto sul mercato in uscita; poi, si penserà a rinforzare la rosa con un attaccante, due terzini e almeno uno o due centrocampisti. Non per forza un regista, che con l'arrivo di Pirlo non sembra più una priorità per i dirigenti bianconeri. Per questo, negli ultimi giorni la Juventus ha ripreso i contatti con l'Atletico Madrid per Thomas Partey, centrocampista classe '96 che i bianconeri stanno seguendo da tempo.

LA SITUAZIONE - Il centrocampista dei Colchoneros piace anche per la sua duttilità: lì in mezzo può giocare a due davanti alla difesa o fare la mezz'ala insieme ad altri due centrocampisti. Inoltre il giocatore è pronto a lasciare Madrid se dovesse presentarsi l'occasione giusta. Che può essere la Juve ma non solo, perché il centrocampista piace anche ad altri club e la concorrenza è alta. 27 anni, contratto in scadenza nel 2023 e una valutazione di circa 40/50 milioni da parte dell'Atletico.

LO SCAMBIO - I bianconeri vogliono provare ad abbassare la parte cash aggiungendo qualche giocatore come contropartita. L'idea della Juve è mettere sul piatto i giocatori in uscita facendo scegliere a Simeone quelli che possono interessarlo di più. Il Cholo sarebbe orientato su due nomi, entrambi nello stesso ruolo: Federico Bernardeschi e Douglas Costa, due esterni destri che stanno vivendo una situazione simile e hanno voglia di rilanciarsi. La strada per arrivare a Thomas è ancora lunga ma la Juve ci prova: primi contatti con l'Atletico, lo scambio può decollare.