Come racconta Il Corriere dello Sport, Antonio Conte sta studiando per arrivare a numeri migliori rispetto ai due anni di Spalletti. Dunque, il tecnico non si è lasciato abbattere dalla doppia sconfitta con Barcellona e Juventus, che tanto ha ridimensionato il progetto nerazzurro. Insomma, si riparte dalle basi che ci sono, dalla voglia di una piazza che ormai ha imparato a sognare. E sta imparando a farlo anche Antonio, pur restando con i piedi per terra. E poi con un obiettivo ben chiaro: se l'Inter del Triplete ha chiuso con 34 gol subiti in campionato, il vero numero da inseguire resta quello della solidità difensiva ritrovata con Spalletti. 2018 e 2019: 30 gol il primo anno, 33 il secondo. Conte punta a fare ancora meglio.