Dall'Ajax è arrivato De Ligt, dall'Ajax potrebbe arrivare Gravenberch. Ora manca solo l'attaccante. La Juventus continua a rivolgere lo sguardo verso Amsterdam, formidabile vivaio. A riportarlo è Calciomercato.com, che spiega come la dirigenza bianconera apprezzi molto Brian Brobbey, centravanti del 2002 olandese di genitori ghanesi.

IDENTIKIT - Brobbey ha messo a segno 80 reti in 98 partite tra Ajax Under 17, 19 e 21. E quando ha esordito in prima squadra, il 31 ottobre contro il Fortuna Sittard, gli ci son voluti soltanto 8 minuti per andare in gol! È stato anche una stella dell'Olanda Under 17, con cui ha vinto gli Europei di categoria sia nel 2018 che nel 2019. In patria lo definiscono un mix tra Lukaku e Huntelaar, lui resta coi piedi per terra ma lavora su se stesso per arrivare prima possibile al livello dei grandi campioni: "Inizio la giornata con un frutto e un  bicchiere d’acqua, poi mangio avocado, broccoli e patate. Le verdure sono importanti, mi rendono forte".

LE CONDIZIONI DI MERCATO - Non vi abbiamo ancora detto chi è il procuratore del ragazzo: Mino Raiola, con cui la Juventus ha buoni rapporti. Il contratto di Brobbey con l'Ajax è in scadenza e Raiola non ha ancora trovato l'accordo per il rinnovo. Non è quindi da escludere che possa entrare a far parte della lista di parametri zero sul taccuino di Paratici e Cherubini. Da notare che il super-agente ha tra i suoi assistiti pure i già citati Gravenberch e De Ligt: garanzia di un asse Amsterdam-Torino destinato a far fluire nuovi trasferimenti?