Pronti, via. E Dejan Kulusevski ha già convinto tutti. La sgambata con il Novara è stata solo una conferma di quanto già era nell'aria da tempo. Lo stesso Cristiano Ronaldo, dopo Svezia-Portogallo, lo aveva incoronato senza troppi giri di parole: “Vedo in lui un grandissimo talento e potenziale. L'ho osservato e mi sono divertito. Segneremo tanti gol insieme”. Il primo, è già arrivato, anche se conta solo per il morale. In ogni caso Kulusevski si trova a meraviglia con CR7, più in generale rappresenta il vero colpo del calciomercato bianconero, passato ormai in secondo piano perché ufficializzato lo scorso 2 gennaio, così presto da essere pure rimpianto per la seconda parte di stagione. Kulusevski piace a tutti, dunque. Ora ad Andrea Pirlo tocca l'arduo compito di non farlo finire in un angolo quando arriverà il centravanti tanto inseguito, quando rientreranno i big (vedi Paulo Dybala) dagli infortuni e via discorrendo. Punta, attaccante esterno, trequartista, magari mezzala. Un po' Dybala, un po' Ramsey, un po' Douglas Costa, un po' Pogba. Non mancano le opzioni di inserimento per Pirlo a proposito del talento svedese. Purché giochi. Perché è pronto, perché è forte, perché piace a tutti. 

Scopri tutti i modi in cui Pirlo pensa di schierare Kulusevski in gallery.