Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, ha parlato in una lunga intervista su Il Corriere dello Sport. Questi i passaggi più interessanti in ottica Juventus:

AUTOGOL IN JUVE-NAPOLI - "L'amore di Napoli? Napoli non ti tollera, ti ama. Ne ho avuto testimonianza e ripetutamente, non solo nei momenti felici che ti regala il calcio ma anche nella quotidianità. Una delle giornate dure, quella dopo l'autorete con la Juventus me l'ha addolcita la gente. Mi sono ripreso? Molto in fretta. L'1-0 del 22 aprile? Ho sentito vibrare Napoli in ogni angolo del mondo". SARRI - "Anche Sarri non scherza a follie? Mandandomi in panchina la sera in cui nacque Seni, dopo che avevo lasciato mia moglie in ospedale. Però il legame rimane: Benitez lo devi frequentare per accorgerti che può essere diverso da come immagini; Sarri no, lo percepisci subito".

SCUDETTO - "Chi lo vince? Il Napoli. E lo scriva. Noi ci crediamo, la sconfitta di Torino non lascia tracce. E poi il campionato è appena cominciato".