Dura circa 70 minuti la partita di Villar Perosa tra Juventus A e Juventus B, la formazione Primavera bianconera. L’incontro è stato sospeso dopo la classica invasione di campo dei supporter della Vecchia Signora. Tanto entusiasmo per tutta la giornata: oltre 10.000 persone sono arrivate a Villar Perosa per sostenere i bianconeri anche se l’accesso al match è stato garantito solo ai circa 5.000 in possesso del biglietto. Qui top e flop dell’incontro.

TOP
Dybala –
Segna due reti, ne sbaglia un altro paio ma l’argentino sembra comunque avere buona gamba. Svaria tra la trequarti campo e l’attacco, nuovo regno di Cristiano Ronaldo, con il quale, tra l’altro, l’intesa cresce di settimana in settimana.

​Ronaldo – Un tempo in campo, il portoghese è il più acclamato dai tifosi e lui si presta con saluti, sorrisi e giocate che infiammano il pubblico. Suo il gol in apertura di match. Magari, sperano a Villar, questo è un segno del destino.

​Bonucci – Il pubblico bianconero si sta abituando a vederlo ancora vestire la maglia della Juve. Prestazione positiva quella del centrale numero 19 che, ovviamente, gioca come sul prato di casa. Anche lui si presta a foto, autografi e maglie lanciate ai tifosi che stanno già iniziando a sostituire fischi con applausi. Nota di merito anche per Bernardeschi.

FLOP
Emre Can –
Sembra ancora in ritardo di condizione, resta in campo per tutto il primo tempo limitandosi al compitino. Ha un fisico importante, alla Khedira. Ci metterà un po' a carburare ma quando lo farà la Juve ne trarrà certamente beneficio.

Szczesny – Volendo trovare il pelo nell’uovo, dorme sull’unica conclusione che arriva verso la sua porta nella mezz’ora in cui sta in campo: la botta su calcio di punizione di Nicolussi Caviglia, però, si stampa sulla traversa.