Prima vittoria del 2019 per la Juventus Under 23 che contro l’Arzachena si impone con il risultato di 1-0 al Moccagatta di Alessandria. Qui le nostre pagelle

Nocchi 6 – Non ha molto lavoro da svolgere, suda freddo sulla conclusione di Cecconi nel primo tempo ma soprattutto nel finale quando Diop spreca alta la palla del pareggio

Andersson 6 – Fa buona guardia dalla sua parte

Del Prete 6.5 – Leader difensivo, si alza per aiutare la manovra dei bianconeri nel momento di massima pressione dei suoi.

Coccolo 6 – Solo un brivido nel primo tempo (conclusione di Cecconi), per il resto ordinaria amministrazione.

Di Pardo 6.5 – Fa il solco sulla fascia destra, alla fine la Juve sfonda da quella parte.

Toure 6.5 – Fa legna in mezzo al campo. Catalizzatore di palloni.

Kastanos 6 – Non è semplice far girare la palla in un campo messo così male. Fa quello che può.

Muratore 6 – Ha un’occasione ad inizio gara ma spara alto, esce quando non ne ha più. (15' s.t. Nicolussi Caviglia 6.5 – La Juve ha le idee più chiare con lui in campo, sfiora il gol poco prima del vantaggio di Mokulu)

Masciangelo 6 – Ammonito subito, sta più attento a difendere che ad attaccare.

Olivieri 5.5 – Non graffia. (15' s.t. Bunino 5.5 – Come Olivieri non crea grossi pericoli alla difesa dei sardi.)

Mokulu 7 – Ancora decisivo. Due gol in due partite per l’attaccante ex Carpi che trascina letteralmente i bianconeri alla prima vittoria del 2019.

All. Zironelli 6.5 – La Juve rischia grosso nel finale ma il pareggio sarebbe stato davvero un peccato. La squadra è giovane e nel finale le gambe tremano ma per gran parte della partita i bianconeri hanno giocato in proiezione offensiva pur non creando tantissimo.