Un passo alla volta, di quelli estremamente sicuri. Se la Juve sta per attraversare un incrocio pericoloso, per la stagione e per il futuro prossimo, adesso guarda a destra e sinistra per non incombere in nessun altro scherzo del destino. Ne sono arrivati fin troppi, del resto. Soprattutto alla voce infermeria: e allora godersi il rientro - graduale - di Dybala è pure bello, ma gli altri dove sono? Soprattutto, come stanno? 

ARTHUR - Il centrocampista brasiliano è reduce dalla calcificazione di natura post traumatica al livello della membrana interossea. Un problema non di poco conto, che Arthur sta provando a sistemare attraverso delle terapie per cercare di far svanire il dolore. Per il rientro, bisognerà attendere inizio marzo. Ma non ci sono garanzie. 

CUADRADO - Altre due settimane per rivedere all'opera Juan Cuadrado. La Juventus è pronta a riabbracciare il terzino colombiano, che è fuori per infortunio e che conta i giorni per tornare a disposizione di Andrea Pirlo. Juan si è infortunato al Maradona di Napoli nel tentativo di fermare Lozano: problema muscolare e terapie immediate. 

BONUCCI - Ancora un po' di pazienza. Dopo lo stop alla vigilia di Porto-Juve, per Bonucci l'obiettivo è quello di rientrare per la gara del 6 marzo contro la Lazio, o al massimo per il ritorno degli ottavi di Champions con il Porto, tre giorni dopo. 

CHIELLINI - E' di oggi la notizia di Sportmediaset sui tempi di recupero di Chiellini. Che chiaramente non ha intenzione di correre rischi e che quindi rientrerà per la sfida con la Lazio.