Ma davvero si pensa che Sarri schieri il tridente perché glielo chiedono i tifosi? Così la pensa Moggi. Probabilmente Sarri, come molti allenatori, i giornali non li legge nemmeno. Ha una sua idea di calcio, ma non è un fondamentalista. Dosa gli esperimenti, prova, riprova e tiene conto di quel che ha a disposizione. 

A disposizione ha una squadra squilibrata con una difesa "inesperta", un centrocampo vulnerabile e lento, un grande attacco. Ultimamente, per sopperire ai punti deboli (centrocampo in primis, lo dicevamo già con Allegri) ha provare la trazione anteriore. Ha cercato una squadra che tenesse la palla avanti e la difesa alta. Alcune volte gli e’ andata bene. Con la Lazio no. Due sconfitte in fotocopia, con l’aggravante che la seconda è stata peggiore della prima. 

Stiamo facendo molti auguri a Ramsey perché’ ne ha bisogno, ma non sì può vivere di auguri e di futuro. Nel presente non si è visto e pare un giocatore che nel breve non si trovi a suo agio. Alla Juve vorrebbero Paredes, un giocatore tecnico ma leggero. Ci vorrebbe qualcuno, in forma fisica, che faccia l’incontrista. Di fioretti, delicati e contemplativi, c’è ne sono già troppi.