La Juve pensa a Wilfried Singo. Si stanno moltiplicando, in questi giorni, le voci di un interessamento del club bianconero per l'esterno destro classe 2000, individuato come uno dei profili ideali per affiancare (e poi sostituire) Juan Cuadrado, ormai prossimo all'addio. Al momento, stando alle indiscrezioni, non è previsto un vero e proprio affondo, ma trovare un rinforzo nel ruolo resta una priorità per la Vecchia Signora, attesa da una seconda parte di stagione decisamente intensa con gli impegni di campionato, Coppa Italia ed Europa League.

Tra riflessioni e valutazioni concrete, intanto, la notizia relativa a Singo non ha "stuzzicato" la curiosità solo del popolo bianconero, ma anche di quello granata dell'altra "sponda" della città, seppur per un motivo ben diverso: all'ombra della Mole, infatti, si mormora che i tifosi del Torino siano già in preda al timore di rivivere l'"incubo" della scorsa estate, quando Gleison Bremer si è reso protagonista di quello che ai loro occhi è apparso come un vero e proprio tradimento scegliendo di unirsi in "matrimonio" alla Vecchia Signora, la grande rivale cittadina, un gesto con pochi precedenti nella storia. La ferita, tra i sostenitori del Toro, è ancora aperta. Un "bis", peraltro a soli pochi mesi di distanza, non farebbe altro che renderla ancora più profonda...