Dopo la notizia dell'arresto pochi giorni fa, arrivano aggiornamenti riguardo la situazione di Mohamed Ihattaren. Il giovane talento di proprietà della Juventus, è infatti stato rilasciato dalla Polizia. A comunicarlo è stato il suo avvocato, Sander Janssen sui social. Il fantasista di origine marocchina era stato arrestato  si trovava all'interno di un'abitazione a seguito di un'anonima denuncia per minacce. Ihattaren terminerà a gennaio il prestito all'Ajax anche se già da mesi ormai non si allenava più con la squadra, anche a causa delle spiacevoli vicende che lo hanno visto protagonista, a partire dai legami con la malavita. Il giocatore però potrebbe presto tornare in Italia come comunicato dal suo avvocato.

LE PAROLE DI JANSENN - "Si tratta di un caso di qualche tempo fa che è ancora oggetto di indagine da parte della polizia. Mohamed ha rilasciato dichiarazioni alla polizia in merito ed è stato nuovamente rilasciato. E tornerà in Italia il prima possibile per riprendere ad allenarsi lì", ha scritto sui social l'avvocato di Ihattaren. Novità quindi su quello che sarà il proseguo del 20enne, che è legato alla Juventus fino al 2025. Da capire però se il ragazzo ricomincerà ad allenarsi da solo o sarà aggregato alla Juve.