"Nessuna intenzione di “tirarla”, ma un ragionamento semplice. Giovedì sera potrebbe aprirsi una finestra per poter (finalmente) disputare Juventus-Napoli, unico esempio nella storia della Serie A di una partita in cui si è giocato prima il ritorno dell’andata: un recupero reso necessario dopo la mancata trasferta dei campani il 4 ottobre, bloccati dall’Asl causa Coronavirus, cui seguirono la sconfitta a tavolino e le penalizzazione in classifica, annullate dell’ultimo grado della giustizia sportiva. Perché giovedì? Perché al Maradona è in programma Napoli-Granada, match di ritorno dei sedicesimi di Europa League. La squadra di Rino Gattuso deve rimontare il 2-0 incassato in Spagna e deve farlo in condizioni precarie e all’interno di una serie negativa di risultati". Così scrive Tuttosport, che torna su Juve-Napoli e sulla data per il recupero.

In caso di uscita dalla competizione del Napoli, si libererebbe una finestra per poter organizzare Juventus-Napoli. Quando? Mercoledì 17 marzo. Questa una data possibile, non ancora sicura.