La notizia della sua scelta di non rinnovare con la Fiorentina ha inevitabilmente scatenato le voci di mercato, che subito lo hanno accostato all'uno e all'altro club. "Lo vuole mezza Europa", si è letto più volte, anche se del suo futuro, con tutta probabilità, si parlerà seriamente solo al termine della stagione, quando entreranno nel vivo tutte le trattative per i giocatori più contesi. Dusan Vlahovic è sicuramente uno di questi, tanto per il suo indiscutibile talento quanto per la sua giovane età.
Ma chi sono, ad oggi, le squadre che stanno davvero puntando il centravanti della Fiorentina? In Italia l'unico club in corsa per il serbo classe 2000 è la Juventus: con il futuro di Alvaro Morata ancora incerto, Vlahovic può diventare un obiettivo più che concreto per i bianconeri, che però dovranno fare i conti con il prezzo fissato da Commisso, non inferiore ai 50 milioni di euro. Oltre che con la concorrenza dall'estero.
In Spagna c'è l'Atletico Madrid, che ha già fatto un tentativo per lui la scorsa estate e potrebbe riprovarci, ma le maggiori "minacce" sembrano venire dall'Inghilterra. In prima fila le due big di Manchester, più defilato il Liverpool di Jurgen Klopp, così come il Tottenham di Fabio Paratici: nei giorni scorsi l'ex dirigente bianconero ha smentito l'interesse da parte degli Spurs, che però nei prossimi mesi potrebbero essere costretti a sostituire Harry Kane, dato per partente. Da non sottovalutare neanche il Chelsea, che potrebbe non accontentarsi di Romelu Lukaku, e il PSG con il suo attacco già "stellare" (e un Mauro Icardi in esubero).