Risveglio positivo per la Juventus, che ieri sera ha battuto 3-0 il Crotone allontanando le critiche piovute in questo ultimo periodo. Pirlo è ripartito dai gol di Cristiano Ronaldo, che ha centrato una doppietta di testa da vedere e rivedere per bellezza estetica. 18 gol in campionato in 19 presenze, di nuovo capocannoniere a +1 su Lukaku. Se da una parte CR7 è tornato a dire la sua, la Juve può gioire anche per un altro aspetto, ovvero la solidità difensiva.

Quello contro la squadra di Stroppa è il settimo clean sheet del 2021, raggiunto dalla miglior difesa della Serie A con 19 gol. Un dato che Pirlo non può trascurare, perché è stata proprio la retroguardia il punto di forza dei suoi predecessori, che hanno inanellato nove scudetti consecutivi, costruendo le basi dei propri successi partendo dalle fondamenta. La classifica dice che la Vecchia Signora rincorre a 8 punti di distanza rispetto all’Inter capolista, ma le speranze sono le ultime a morire. Perché ci sono ancora tre punti in palio da conquistare contro il Napoli e, soprattutto, la Juve può contare sull’efficacia del reparto difensivo, nella top 10 dei migliori d’Europa per media dei gol subiti a partita

Sfoglia la gallery per vedere le migliori 15 difese in Europa