La Juventus deve mettere mano al proprio attacco per la prossima stagione. Ciò che è ormai certo è che Paulo Dybala domani sera giocherà la sua ultima partita all'Allianz Stadium con la maglia numero 10 della Juventus sulle spalle. Un'altra certezza è che la maglia numero 7 della Vecchia Signora apparterrà ancora a Dusan Vlahovic per la prossima stagione. Ad affiancarlo ci sarà Federico Chiesa sull'esterno, sperando che il numero 22 possa recuperare al meglio ed in tempi brevi dall'infortunio.

I DUBBI - Se quelle di prima sono certezze restano da sciogliere i dubbi su Federico Bernardeschi, ancora incerto. Alvaro Morata che vorrebbe restare alla Juventus ma i 35 milioni per il riscatto sono troppi, quindi si vedrà cosa deciderà l'Atletico Madrid sull'offerta della Vecchia Signora. L'altro dubbio riguarda Moise Kean: il prestito dovrebbe essere biennale e quindi l'attaccante dovrebbe rimanere a Torino ancora per una stagione, salvo poi un obbligo di riscatto. Viste le deludenti prestazioni però l'obiettivo di Madama sarebbe quello di piazzarlo prima.

NOMI CALDI - Sicuramente la Juventus proverà ad acquistare un esterno da schierare sul lato opposto rispetto a quello occupato da Federico Chiesa. Probabilmente uno tra Angel Di Maria e Nicolò Zaniolo. Nonostante abbiano caratteristiche diverse. Il secondo acquisto sarà un jolly per l'attacco in grado di fare sia il bomber che la seconda punta. Verosimilmente sarà uno tra Luis Muriel dell'Atalanta e Giacomo Raspadori. Un nuovo attacco quello della Juve per la prossima stagione.