La Juventus non ha gradito il comportamento di Douglas Costa, volato alla festa di compleanno di Neymar a Parigi dopo l'incidente d'auto che ha rischiato di compromettere la restante parte della propria stagione in bianconero. Vi abbiamo raccontato, nell'editoriale del nostro Marcello Chirico di ieri, che il club bianconero ha reagito con stizza all'accaduto, sebbene non possa multare il calciatore brasiliano perché non ha infranto alcun divieto o regolamento. Certo è che il comportamento è apparso irresponsabile dopo quanto accaduto lunedì mattina nei pressi di Santhià, sull'autostrada A4. Questione di professionalità e di reputazione, di Douglas Costa come della Juventus.

INCONTRO PER IL FUTURO - Motivo per cui nei prossimi giorni, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, è previsto un incontro tra i vertici del club e l'agente del calciatore. Chiaro che, a questo punto, le sirene di mercato tornino a risuonare più forti che mai. Da tempo il Manchester United è interessato al calciatore, per il quale si è parlato di possibile scambio per il ritorno di Paul Pogba a Torino. Anche il Manchester City, però, si è mosso per il brasiliano già in estate, con un'offerta da 80 milioni di euro che la Juventus ha rispedito al mittente.

IL RIENTRO - Douglas Costa, in ogni caso, dovrà saltare la partita contro il Sassuolo in campionato per un problema al quadricipite della coscia destra, rimediato contro il Parma. Il rientro è previsto contro il Frosinone il prossimo 15 febbraio. Intanto, l'incontro è fissato.