Una giornata di mercato diversa dal solito. Dopo settimane di voci, notizie e parole, ecco la notizia che cambia tutto: Allegri non sarà più l'allenatore della Juventus per il 2019/20. Questo, ma non solo nel nostro consueto LIVE mercato. 

Segui con noi tutte le notizie, aggiornate minuto per minuto:


19.00 - Nel casting della Juve per il dopo-Allegri c'è anche Simone Inzaghi ma, come riporta Sky Sport, al momento non sono andati in scena contatti tra la dirigenza del club campione d'Italia e il tecnico della Lazio. Il presidente biancoceleste Claudio Lotito, intanto, ha parlato così del possibile trasferimento di Inzaghi allo Stadium: "Sarei addolorato".

18.00 - Come la Juventus, anche il Real Madrid di Zinedine Zidane considera Paul Pogba la priorità a centrocampo. Secondo quanto riporta il Mundo Deportivo, Eriksen e Pjanic sono seconde scelte nelle idee del tecnico francese, che farà di tutto per avere il top player del Manchester United. 

17.00 - Juve, resta aperta la pista Marquinhos

16.00 - Il futuro di Isco Alarcón al Real Madrid è ancora tutto da scrivere. Il club spagnolo ascolterà tutte le offerte per il trequartista spagnolo, da anni obiettivo della Juventus. Il giocatore avrebbe ribadito il proprio desiderio di restare al Bernabéu in un recente summit con Zidane e il presidente Florentino Pérez, ma la sua posizione resta in bilico.

15.00 - Da Conte al sogno Guardiola, da PochettinoDeschamps: il punto sul possibile successore di Allegri alla Juve

14.30 - Il futuro di Allegri? C'è il PSG, rileggi la nostra esclusiva!

13.50 - Mauro Icardi lancia su Instagram un segnale al proprio club: "Ho già espresso all'Inter la volontà di rimanere perché l'Inter è la mia famiglia". La verità è che il club nerazzurro lavora da tempo ad un futuro senza il centravanti argentino, su cui si sta muovendo ancora la Juventus.

13.30 - Allegri-Juve, separazione consensuale: arriva una buonuscita. Secondo quanto riportato da Mediaset, tra Allegri e il club è stata "separazione consensuale" e, di conseguenza, Andrea Agnelli è tenuto a versare una cifra per coprire l'ultimo anno di contratto, in scadenza il 20 giugno del 2020 a 7.5 milioni di euro a stagione. In attesa di capire la cifra esatta, resta una certezza: i bianconeri sono alla ricerca del suo successore per il futuro.

13.00 - UFFICIALE: ALLEGRI LASCIA LA JUVENTUS

12.30 - Mandzukic: per la Juve è cedibile, ma lui si oppone

11.30 - Champions: Juve, maggior incasso d'Europa dal 2013! Quasi mezzo miliardo. Leggi qui l'analisi

10.30 - Juve, restyling sulle fasce: due obiettivi dalla Ligue 1

9.30 - Moise Kean e un rinnovo ancora da firmare. L'attaccante classe 2000 è uno di quei patrimoni che la Juventus non ha proprio intenzione di farsi sfuggire, vista la giovane età e viste le grandissime potenzialità. Di essere forte l'ha già dimostrato in questa stagione, segnando a raffica nella seconda parte del campionato, ma può ancora crescere. Ecco perché l’entourage di Kean e la Juve sono a colloquio da tempo e cercano l'intesa su due punti: il primo economico, sulla base di uno stipendio che può crescere fino a 2 milioni circa a stagione e scadenza nel 2024; il secondo riguarda le questioni tecniche e il minutaggio. Questo il punto principale per il suo procuratore Mino Raiola. Lo riferisce Tuttosport.

8.30 - Icardi vuole la Juve